Gli automobilisti? Il 94% sono senza polizza »

Quando si sottoscrive una polizza auto, quasi sempre si inseriscono solo le garanzie principali (RC, furto-incendio, assistenza), ma quasi mai il guidatore assicura sé stesso: infatti, pur esistendo un modo per tutelarsi – la copertura aggiuntiva chiamata appunto “infortunio conducente” – solo il 5,8% degli automobilisti la richiede.

Il risultato? Se in un incidente stradale il conducente subisce un infortunio, se è stato lui a causare il sinistro, questo non gli viene indennizzato.

Se si considera poi che, su 100 feriti in incidenti stradali, 70 sono guidatori, la mancata sottoscrizione di questa copertura così importante e così trascurata, diventa una grave omissione, con impatti che possono avere serie ripercussioni sulla stabilità economica di chi si ritrovasse a dover far fronte in proprio alle conseguenze di un incidente stradale.

Eppure basterebbero meno di 20 centesimi di euro al giorno per tutelarsi….

Per questo vorremmo suggerire a tutti – nostri clienti e non – di verificare l’inserimento di questa importante garanzia aggiuntiva nella propria polizza auto ed assicurarsi così lunghi viaggi sereni e protetti. Naturalmente con l’augurio di non doverne mai usufruire….